Geistlich e i biomateriali

Geistlich e la nuova frontiera dei biomateriali

I biomateriali vengono utilizzati con l’obiettivo di interagire in maniera positiva con i sistemi biologici, e in particolare con i tessuti viventi. Questi materiali si contraddistinguono per la loro particolare biocompatibilità: tale caratteristica permette l'utilizzo di queste sostanze in una vasta varietà di interventi medico-chirurgici e in particolare nell'ambito odontoiatrico.

Le varie tipologie di biomateriali

I biomateriali sono sostanze preposte alla riparazione e alla sostituzione di organi del corpo umano. Negli ultimi trenta anni è stata sviluppata una vera e propria branca di studi relativa a queste nuove tipologie di materiali, permettendo di andare a integrare i materiali che erano stati usati in maniera esclusiva fino a quel momento. I biomateriali hanno così cambiato radicalmente la Storia della Medicina, aprendo nuove frontiere in tutte le discipline, non ultima l’odontoiatria.

I biomateriali si suddividono di base in quattro macrocategorie: ceramiche, metalli, polimeri e compositi. Quali sono nello specifico le loro applicazioni in ambito odontoiatrico?

Le ceramiche

Le ceramiche hanno un’ottima resistenza allo stress da compressione, ma al contempo sono particolarmente vulnerabili allo stress da tensione. Nello specifico, le porcellane sono materiali biocompatibili realizzati in laboratorio e vengono utilizzate per le ricostruzioni (per esempio per le corone e per i ponti). I benefici principali di questi composti riguardano il loro elevato livello di compatibilità, la notevole resistenza, il fatto di essere chimicamente naturali e la bellezza estetica.

I metalli

Nonostante i componenti metal-free negli ultimi anni abbiano avuto una crescita esponenziale, i metalli continuano a essere tra i materiali preferiti per quanto riguarda le applicazioni cliniche che necessitano una lunga durata. Gli elementi metallici solitamente utilizzati in ambito dentistico sono divisi in due gruppi: i metalli nobili e i metalli di base. In generale i metalli in odontoiatria vengono utilizzati per:

I polimeri

L'utilizzo dei polimeri è ampiamente diffuso in odontoiatria e una delle loro principali applicazioni riguarda la realizzazione di protesi dentarie parziali e complete. I vantaggi derivanti dall’utilizzo dei polimeri sono: il basso costo, l’elevata componente estetica, la ridotta solubilità, il peso contenuto e la facilità di riparazione e di lavorazione. Purtroppo, i polimeri risultano essere carenti per quanto riguarda la loro resistenza, in particolare se il biomateriale viene sottoposto a forti impatti o stress continuati.

I compositi

Le resine composite sono utilizzate per la ricostruzione della struttura del dente, essendo in grado inoltre di cambiarne il colore, correggerne i contorni e migliorare sensibilmente lo smalto. I materiali compositi odontoiatrici vengono realizzati utilizzando tre principali componenti: resine, elementi inorganici e agenti di fissaggio.

Geistlich Pharma e i biomateriali

Geistlich Pharma, azienda leader nel settore della rigenerazione ossea, ha introdotto nel mondo dell’odontoiatria l’utilizzo di una nuova tipologia di biomateriali di origine animale in grado di interagire in maniera estremamente efficace con i tessuti organici, nello specifico la dentatura e le gengive. Tale innovazione ha aperto nuove frontiere nel campo della ricostruzione ossea, garantendo ai pazienti risultati notevoli e duraturi.

La grande innovazione apportata da Geistlich riguarda l'introduzione di nuovi biomateriali di origine bovina e suina: tali tessuti sono stati realizzati per facilitare la formazione di nuove ossa e di nuove gengive in maniera particolarmente efficace. Tali risultati derivano dall'elevata compatibilità tra questi biomateriali e i tessuti umani: l'organismo difatti integra queste protesi, arrivando in certi casi persino a degradarle attraverso processi metabolici.

Quali sono gli aspetti positivi relativi all’utilizzo di questi biomateriali?

I sostituti ossei Geistlich:

Le membrane e le matrici Geistlich:

Lo Studio Dentistico Dr. A. Nappo/Dr. C. Salzano ha scelto ormai da tempo di utilizzare i biomateriali realizzati da Geistlich per i propri impianti: questa soluzione, infatti, garantisce ai pazienti quanto il meglio per quanto riguarda l’innovazione scientifica. Per scoprire di più a proposito di Geistlich e dei suoi biomateriali, a questo link si trova il sito internet dell’azienda.


Finanziamenti e rateizzazione a tasso 0%

Cosa otterrai durante la tua prima visita?

  1. Ricostruiremo la tua anamnesi, cioè la tua storia di cure passate e la situazione attuale.
  2. Procederemo a un esame obiettivo per controllare denti e gengive ed eventualmente ti faremo una radiografia panoramica o CBCT (tac a basso dosaggio di radiazioni).
  3. Riceverai un piano di trattamento ed un preventivo personalizzato.
Listino prezzi

Volete contattarci? Nessun problema!

  1. Scriveteci all’indirizzo info@wdent.it
  2. Telefonate al numero 0577 532979
  3. Per fissare un appuntamento, causa Covid-19, telefonate dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 18.30 o il sabato dalle 9.30 alle 13.30 presso il nostro ambulatorio in strada Massetana Romana 58b a Siena (uscita tangenziale sud)

Iscriviti alla newsletter

Lasciaci il tuo indirizzo email per essere aggiornato sulle novita dello Studio Dentistico Dr. A. Nappo/ Dr. C. Salzano